Incontro pubblico sulla questione immigrazione

Quella dell’immigrazione è una questione che ha un forte impatto sulla cittadinanza, sulle associazioni, sulla sicurezza della Città e sui servizi sociali, per questo è ora più che mai necessario lasciare da parte le divisioni politiche e rendere partecipi i Cittadini di questa emergenza.

Per questo l’opposizione ha deciso di organizzare un incontro pubblico che coinvolgerà i Tortonesi e le associazioni di volontariato.

E’ la prima volta nella storia di Tortona che un gruppo consiliare organizza un evento pubblico di questo genere ed è un modo per aggirare democraticamente l’ostacolo posto dalla maggioranza consiliare, che ha rifiutato la richiesta della minoranza di organizzare un consiglio comunale aperto sul tema dell’immigrazione.

L’incontro si terrà il 1° settembre, alle 21, in piazza Malaspina e saranno invitati anche il Sindaco Bardone ed il Vice Sindaco Silvestri, che ha le deleghe ai servizi sociali. Al termine dell’incontro, tenendo conto delle proposte fatte dalle associazioni e dalla cittadinanza, sarà redatto e portato in consiglio comunale un documento che finalmente rappresenti le reali esigenze del territorio, completato dai pareri delle associazioni di volontariato, che hanno il polso della situazione cittadina.

“Sarà l’occasione per dare voce ai tortonesi” dice Fabio Morreale “per poter esprimere il proprio parere, dare suggerimenti, fornendo una visione generale del problema per affrontare al meglio l’emergenza, soprattutto un’ occasione democratica per avere la massima chiarezza e trasparenza della situazione.”

Una situazione veramente molto difficile e complessa che merita l’attenzione  e collaborazione di tutti, fermo restando che la sicurezza dei cittadini e del territorio resta la priorità.