Nuova Tortona ottiene risposte sul futuro dell’Ospedale

L'Ospedale di Tortona

L’Ospedale di Tortona

Nei giorni scorsi ad Alessandria si è svolto un importante incontro richiesto dalla Lista Civica Nuova Tortona con Il Direttore Generale ASL di Alessandria Dott. Paolo Marforio e il Dott. Francesco Ricagni, Direttore Sanitario, per avere più chiarezza e ulteriori delucidazioni in merito alle contingenze che sta attraversando l’Ospedale di Tortona.

L’incontro si è reso necessario in quanto, nel corso dell’ultimo Consiglio Comunale “aperto” dello scorso 17 Luglio, si è persa l’occasione di permettere un’ampia partecipazione dei Cittadini tortonesi e, pertanto, di chiarire al meglio gli ultimi accadimenti e soprattutto le reali posizioni del Comune di Tortona sul futuro di prossime ed importanti scelte ed evoluzioni in favore della città.

L’incontro, che si è svolto in maniera schietta e costruttiva, ha fatto emergere chiaramente che il Reparto di Ostetricia, chiuso dalla scorso mese di maggio, non potrà ritornare in capo all’ospedale di Tortona poiché la relativa decisione proviene dalla Regione Piemonte e, più precisamente, dall’Assessorato alla Sanità di Ugo Cavallera.

Il dottor Marforio ci ha inoltre fornito ampie e ben delineate rassicurazioni sul futuro delle attuali eccellenze presenti all’interno dell’Ospedale di Tortona quali i reparti di Chirurgia, Cardiologia e Medicina che, allo stato attuale, verranno mantenuti e progressivamente ristrutturati; verrà poi istituito un nuovo reparto di Fisiatria e pertanto, aspetto fondamentale, non si procederà al progressivo svuotamento dell’Ospedale cittadino del quale si era tanto vociferato in quest’ultimo periodo.

Abbiamo inoltre doverosamente sottolineato l’importanza di non vanificare gli interventi di grande entità che la Fondazione Cassa di Risparmio di Tortona ha effettuato in questi ultimi anni a favore dell’Ospedale tortonese con l’impegno di cifre imponenti che hanno permesso la realizzazione di nuove strutture e l’acquisto di macchinari tecnologicamente all’avanguardia.